Mercoledì, 20 Aprile 2016 13:43 Written by 
Rate this item
(1 Vote)

"

The London Bass Guitars Show 2016

L'italiana Marvit Guitars arriva anche a Londra con partnership consolidate da anni come Aguilar, Seymour Duncan e Schaller. I pickup possono essere montati di serie su tutto il catalogo e lo sono sulla nuova linea di Apofi mostrata allo stand.
Il richiamo all'antico Egitto è ormai evidente, dai nomi all'immancabile occhio di Ra sulle palette, i modelli presentati per il 2016 sono una vera e propria innovazione sia nelle forme che nella tecnologia, tutto per creare nuove configurazioni e per strumenti sempre più versatili.

La collaborazione con Aguilar e Schaller fa sì che si possano ottenere modelli con pickup americani di serie, ma sotto c'è molto di più. La linea Apofi è una line di sicuro innovativa perché riesce a racchiudere in un unico strumento suoni passivi tradizionali e suoni attivi assolutamente moderni utilizzati da i musicisti più famosi. Il ponte Schaller con viti per la regolazione dell’intercorda porta l’Apofi in un'era decisamente moderna fatta di legni scelti, elettronica performante e massimo controllo sul settaggio anche on the fly. Passando alle quattro corde, si incrocia il nuovo basso Apofi, con una nuova versione a pickup misti tra Jazz Bass e Precision. Un'equalizzazione completa dà la possibilità di cambiare la banda d'interesse delle frequenze medie, piegando il basso a ogni tipo di applicazione, che sia di fornire un sostegno musicale grosso e rotondo o di uscire dal mix per dei passaggi solistici o più aperti nel timbro.

Il particolare ponte adottato sul nuovo Apofi permette inoltre di regolare le sellette trasversalmente, oltre che in lunghezza, in modo da gestire l'intercorda in totale libertà a seconda dei propri gusti e delle necessità. Infine la nuova linea Deluxe presenta un ulteriore mini-switch che permette di attivare una seconda pila portando l’alimentazione 18v del preamp Aguilar on-board. Questa ulteriore risorsa permette al musicista di azzerare le distorsioni molto difficili da gestire a grandissimi volumi. 

 
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Marvit london2016
Read 831 times Last modified on Mercoledì, 31 Agosto 2016 15:10

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per avere maggiori informazioni clicca qui